Eliminare il bruciore di stomaco con delle buone abitudini a tavola

Una dieta Sana

Gli episodi di bruciore di stomaco, reflusso gastrico, rigurgito e tosse notturna fanno parte della quotidianità di tantissime persone.

Di norma quel che si fa per ovviare a questo tipo problema è assumere dei farmaci nel momento in cui il malessere si presenta. Bisogna sapere però, che non sempre la soluzione giusta è quella che porta dritti in farmacia, ma al contrario è possibile adottare alcuni accorgimenti a tavola che possono far sì che questo problema possa mitigarsi o annullarsi del tutto.

Curare il bruciore di stomaco con l’alimentazione giusta

Per fortuna infatti, puoi trovare rifugio direttamente a tavola anziché dal tuo farmacista di fiducia per risolvere questo tipo di problema: la dieta mediterranea è dunque in grado di aiutarti a risolvere il fastidio del bruciore di stomaco.

Essa è infatti particolarmente ricca di cibi non trasformati: parliamo ad esempio di frutta e verdura, ma anche di cereali e semi, la cui assunzione è nettamente in grado di assorbire l’acidità prodotta dallo stomaco e dunque fare modo da non lasciarci avvertire quella fastidiosa sensazione che ben conosciamo.

A questo va associato un buon consumo d’acqua, che sia il più possibile ricca di bicarbonato di sodio. È possibile notare tangibili miglioramenti già pochissime settimane dopo l’inizio di questa che non può essere definita una cura, ma semplicemente un nuovo stile alimentare.

Gli alimenti che combattono il bruciore e l’acidità di stomaco

In particolar modo, recenti studi hanno dimostrato che alcuni alimenti sono maggiormente in grado di riuscire a mitigare i sintomi dell’ acidità e bruciore di stomaco. Tra questi le patate, le carote, il finocchio, le banane, l’avena, il riso ed i broccoli.

Le fibre contenute in questi alimenti così genuini contribuisce a migliorare la salute generale del nostro apparato digerente e di conseguenza anche alleviare i sintomi che di tanto in tanto avvertiamo allo stomaco.

Le tisane per lenire e depurare lo stomaco

A questo è utile anche abbinare l’assunzione di particolari tisane che aiutano l’organismo a mitigare i disturbi collegati all’acidità di stomaco: tra questa sicuramente la camomilla è la più indicata ma in alternativa è possibile anche provare la melissa o l’altea. Si tratta infatti di erbe che hanno grandi capacità depurative e digestive, in grado di contribuire a placare ogni tipo di alterazione nello stomaco.

Autore dell'articolo: Salute e Benessere