Come smettere di russare definitivamente

Spesso pensiamo che russare sia un disturbo di poco conto, e che al massimo possa limitarsi a un fastidio per chi dorme vicino a noi.

smettere di russare

Ci limitiamo a dire “io russo, non ci posso fare niente, è una mia caratteristica”, invece il russamento non va sottovalutato, dato che è il sintomo di una respirazione difficoltosa, attribuibile magari a rinite, polipi nasali, adenoidi, sinusite o a un setto nasale deviato.

Talvolta è necessario intervenire addirittura chirurgicamente per eliminare il problema, al fine di ritrovare una ventilazione nasale corretta.

Russare: quali sono i disagi e i danni che comporta

Teniamo anche conto che russare ci porta molto spesso ad avere vero e proprio disturbo del sonno, dato che in molti casi provoca pericolose apnee notturne.

Ovviamente va fatto un distinguo tra il russare sporadico, magari dovuto ad un forte raffreddamento o ad un cena indigesta, e quello cronico, che quotidianamente peggiora la qualità del nostro sonno (e quello di chi è costretto ad ascoltare i nostri rumori notturni).

Respirare male poi porta gradualmente a esporci a laringiti, faringiti, mal di gola e quindi a peggiorare il nostro stato di salute in maniera importante.

A questo punto occorre rivedere il proprio stile di vita e apportare dei piccoli miglioramenti per prevenire disturbi che nel tempo potrebbero influire pesantemente sulla nostra quotidianità.

Seguendo alcune regole basiche, eviteremo in futuro di dover ricorrere ad una rinoplastica o ad altri interventi più invasivi, dato che saremo riusciti a contenere il problema prima dell’insorgere di problematiche serie.

Come smettere di russare

  • Avere un peso eccessivo favorisce il russamento. Occorre cercare quindi di ritornare a un peso forma
  • Smettere di fumare, per migliorare l’efficacia della nostra ventilazione
  • Cenare presto, in modo leggero, limitando gli alcolici. Andare a letto senza dover affrontare una digestione impegnativa ci aiuterà a respirare meglio durante il sonno
  • Usare un dilatatore nasale per respirare meglio la notte

Cosa sono i dilatatori nasali

Oltre ad aiutarci a smettere di russare, questi prodotti hanno il pregio di migliorare la qualità del nostro sonno, sconfiggere le apnee notturne ed eliminare quel senso di spossatezza che spesso ci accompagna anche durante tutta la giornata.

Inserendoli nelle narici, questi dilatatori aumentano la portata d’aria a nostra disposizione consentendoci una migliore ventilazione respiratoria anche in caso di naso chiuso, setto nasale deviato o presenza di mucose che ostruiscono la normale circolazione dell’aria.

Il loro utilizzo aiuta i polmoni a ricevere abbastanza aria per consentire un efficiente ricambio tra anidride carbonica ossigeno, migliorando il funzionamento generale di tutto il nostro sistema respiratorio.

Quale dilatatore nasale consigliare?

Tra i tanti prodotti in commercio, sicuramente consigliamo l’utilizzo del Dormirelax per la sua estrema semplicità di utilizzo, perché è realizzato in silicone medico (e quindi totalmente sicuro e anallergico) e perché è uno dei pochi modelli dotati di un filtro antibatterico in grado di limitare irritazioni e infiammazioni nasali e di proteggere le vie respiratorie.

Stiamo parlando della nostra salute, quindi vi invitiamo a non scegliere prodotti di dubbia provenienza reperibili online.

Scegliere un prodotto certificato e approvato è una scelta obbligata per chi vuole smettere di russare senza incappare in controindicazioni fastidiose.

Benefici immediati quando smettiamo di russare

Non appena avremo risolto o migliorato il nostro problema di russamento ci accorgeremo immediatamente dei vantaggi e ci chiederemo come mai non abbiamo deciso prima di risolvere il problema del russare.

Al mattino ci sveglieremo finalmente riposati, tonici, e con più energia. Ridurremo tutti quei fastidiosi mal di gola e mal di testa che ci opprimevano senza saperne il perché.

Le persone che fino a ieri “torturavamo” con la nostra rumorosa respirazione notturna, smetteranno di andare a dormire sul divano e finalmente saranno felici di trascorrere la notte con noi.

Inoltre, il nostro organismo ci ringrazierà, perché attivare un corretto scambio d’aria tra naso e polmoni equivale a non intossicare il nostro corpo e soprattutto a non affaticarlo anche per dover compiere un processo altrimenti normale.

Autore dell'articolo: Salute e Benessere