Tosse: quando bisogna contattare il medico?

tosse

La tosse è certamente uno dei piccoli problemi di salute che affrontiamo nel corso dell’anno, specialmente nella stagione invernale.

Parliamo ad ogni modo di un sintomo che di per sé non è nulla di pericoloso ma al contrario un sistema di difesa messo in atto dal nostro corpo, al fine di eliminare corpi estranei, polveri e catarro dalle vie aeree.

Grazie ai colpi di tosse è dunque possibile riuscire a ripulire le vie respiratorie ed evitare così che possano presentarsi delle irritazioni.

Due tipi di tosse

La tosse si presenta in due differenti modi:

  • Quella secca, la quale non presenta secrezioni dovuta al catarro.
  • Quella grassa, la quale presenta l’espulsione di secrezioni catarrali.

È possibile che da secca diventi grassa nel caso in cui la mucosa va ad irritarsi e produrre una quantità eccessiva di muco, il quale viene eliminato appunto tramite la tosse.

Quando la tosse diventa preoccupante?

Avere nel corso della giornata o della settimana qualche occasionale colpo di tosse è del tutto normale, considerando che probabilmente il corpo sta cercando di eliminare della polvere con la quale siamo venuti a contatto.

Nel caso in cui dovesse invece diventare cronica, e dunque non andare via nonostante passino 4 o più settimane, bisogna andare a capire cosa sta originando questo problema con l’aiuto del proprio dottore.

Infiammazione alle vie aeree

Solitamente dietro una tosse cronica (a parte chiaramente quella dei fumatori) vi è una infiammazione alle vie aeree.

In questo caso c’è una iperproduzione di muco che necessita quindi di essere eliminato proprio tramite la tosse.

Nel caso in cui la produzione di muco dovesse essere eccessiva, al punto tale da causare anche la febbre, potremmo trovarci di fronte ad una bronchite acuta che può essere virale o batterica.

La tosse cronica al tempo stesso può essere segno di una pleurite o di una polmonite.

Anche in questo caso è bene contattare senza esitazioni il proprio medico così da poter cominciare la cura farmacologica e risolvere il prima possibile.

I Rimedi

Nel caso in cui ci sia una tosse o irritazione nella zona delle vie aeree, vi sono alcuni rimedi che possono rivelarsi efficaci per dare sollievo e risolvere:

  • Umidificare bene l’ambiente in cui si dorme, in considerazione del fatto che l’aria secca può irritare le mucose.
  • Tenere sempre il naso libero e pulito mediante i decongestionanti.
  • Adoperare lenitivi naturali come caramelle balsamiche e miele per liberare le vie respiratorie, oppure fare delle inalazioni di vapori.

Seguendo questi semplici rimedi naturali casalinghi ti sarà possibile eliminare più velocemente i fastidi legati alla tosse. Per qualsiasi altro tipo di problema più importante non esitare a contattare il tuo dottore.

Autore dell'articolo: Salute e Benessere