Ventre piatto grazie alla dieta dell’ombelico

ventre piatto

Le diete proteiche sono da sempre nel mirino di tutti coloro che vogliono avere un ventre piatto ed un metabolismo più efficiente, in qualsiasi periodo dell’anno ma soprattutto dopo le feste .

Tali diete sono note per la loro relativa semplicità (non sono particolarmente complicate da seguire) e prevedono la inderogabile necessità di eliminare la maggior parte dei carboidrati, i quali hanno un elevato indice glicemico e per questo da sempre visti come i principali colpevoli dell’aumento di peso e dei depositi adiposi a livello addominale.

In qualsiasi dieta infatti, l’assunzione di carboidrati (pane e pasta ne sono particolarmente ricchi) viene limitata ad un paio di porzioni alla settimana. In questo caso invece è necessario eliminare direttamente i carboidrati dalla propria dieta, sebbene per un periodo limitato di tempo.

La dieta dell’ombelico: come funziona?

Grazie ad una nuova dieta proteica, nota confidenzialmente con il nome di “dieta dell’ombelico“, è possibile raggiungere notevoli risultati per quel che riguarda ilgirovita ed un ventre piatto. Grazie alla riduzione dell’apporto di zuccheri, che consente di ottenere maggiori risultati su un regime alimentare moderato, è possibile eliminare l’antiestetico grasso. Questo particolare regime, consente contemporaneamente al nostro organismo di beneficiare di una salute rinnovata e meno problemi cardiocircolatori dovuti all’accumulo di adipe, particolarmente pericoloso nell’uomo.

Così come tutte le varie diete che prevedono anche esercizio fisico specifico in grado di completarsi perfettamente con il regime alimentare adottato,  la dieta proteica consente di massimizzare i risultati con una moderata attività fisica nel corso della settimana.

Questa dieta è comunque fondata sulla riduzione consistente dell’assunzione di riso, pane, legumi ed alimenti simili, permettendoci di livellare i quantitativi di insulina in circolazione. Quest’ultimo è un ormone che ha diretta attinenza con la quantità di depositi adiposi che riscontriamo a livello dell’addome.

Ventre Piatto: Quali cibi preferire?

Sostituiamo pertanto tali cibi privilegiando pesce e carne bianca, ottenendo così anche un notevole supporto di acidi grassi omega 3 in grado di combattere l’aumento di trigliceridi senza per questo dover rinunciare alla carne.

A tutto ciò è bene associare frutta e verdura, le quali hanno la capacità di migliorare la regolarità intestinale fornendo al contempo un ottimo contenuto di fibre, potassio, magnesio e altri minerali, in grado di permettere anche un più rapido assorbimento dei nutrienti assunti con la nostra nuova dieta proteica.

Prepariamoci quindi a dire addio al grasso superfluo nell’area addominale, accompagnando la nostra dieta con la giusta quantità di esercizio fisico quotidiano complementare ad una alimentazione così ben bilanciata e in grado di far ottenere risultati concreti in breve tempo.

Un valido aiuto alla tua dieta

Un valido aiuto alla tua dieta può arrivare dall’integratore 100% Naturale Piperina e Curcuma Plus.

Piperina e Curcuma Plus è un preparato disponibile in forma di capsule, in grado di favorire la perdita del peso in eccesso. Ciò è possibile perché agisce sul metabolismo, accelerandolo, nonché sul tessuto adiposo, bruciandolo. I due ingredienti principali, infatti, ovvero la Piperina e la Curcuma:

  • impediscono lo sviluppo di ulteriore tessuto adiposo;
  • contribuiscono ad espellere le scorie, le tossine ed i liquidi in eccesso, che generano inestetismi cutanei particolarmente fastidiosi e limitano la perdita di peso;
  • riducono il senso di fame.

Autore dell'articolo: Salute e Benessere